Archive for scienza

Un pò di sana goduria per le mie orecchie….

…. queste parole sanno come il miele, un miele vero, possibile e attuabile .

Un uomo che parla con coscienza del suo lavoro, del suo futuro, del nostro futuro e del nostro paese! Sono parole illuminanti, ma molto semplici e banali! Sono concetti ma sono anche realtà concrete!

C’è bisogno di muovere il culo….. ne va di noi, della nostra terra, della nostra vita, e anche di come spendere la nostra vita!

Alziamoci e andiamo tutti, che il nostro pianeta ci aspetta!

Leave a comment »

Le case farmaceutiche colpiscono ancora!

dal sito Luogocomune.net :

“Lo scippo delle case farmaceutiche:

L’industria farmaceutica è in gran festa, per una “scoperta” che promette di rallentare, se non di arrestare del tutto, la progressione del tumore al fegato. Il New York Post titolava ieri “Liver Cancer Breakthrough Found” (“Scoperta rivoluzionaria nella lotta contro il cancro al fegato”), e passava a descrivere le stupefacenti qualità di una nuova pillola, chiamata Sorafenib, che “attacca le cellule maligne impedendo che il sangue vi affluisca”. “I tumori non scompaiono nè regrediscono – proseguiva l’articolo – ma in molti casi smettono di crescere”.

Curiosamente, la possibilità di ottenere questo risultato – la capacità di inibire la crescita del tessuto bloccando la neovascolarizzazione si chiama “antiangiogenica” – esiste da oltre trent’anni, ed è stata rilevata nella cartilagine di squalo dal Dottor Willam Lane, che negli anni settanta pubblicò il rivoluzionario libro intitolato “Sharks don’t get cancer” (“Agli squali non viene il cancro”). Sono già decine di migliaia, nel mondo, le persone che hanno sconfitto il cancro grazie a questo prodotto naturale, ma ben pochi lo sanno. La cartilagine di squalo infatti è relativamente facile da reperire, poco costosa da trattare, e inoltre il mondo è già pieno di “buggigattoli alternativi” che la vendono a prezzi decisamente competitivi. ma sull’etichetta non si può scrivere che “cura il cancro”, perchè “la sua efficacia non è scientificamente provata”.

Se invece la scoperta la fa la Bayer, ecco che l’FDA approva immediatamente il prodotto, che sta per inondare il mercato dai poli all’equatore. Naturalmente, al prezzo che decideranno loro.

Tre anni fa scrivevamo, su questo stesso sito: “Come combattono in questo caso, le case farmaceutiche, un prodotto del quale riconoscono addirittura le preziose proprietà antiangiogeniche? Prima di tutto impedendo a chiunque di pubblicizzarlo come “cura per il cancro”, …

e costringendolo così nel settore delle “vitamine” generiche, non testate scientificamente (starebbe proprio a loro farlo, guarda caso). Settore che poi provvedono periodicamente a far bollare dai media come “alternativo”, “new age”, “esoterico”, “orientaleggiante” e così via, fino a minarne alla base la credibilità necessaria per una vasta diffusione sul mercato.

Nel silenzio della loro vergogna, però, vi dico con certezza (*) che le stesse case farmaceutiche stanno tentando disperatamente, da anni, di replicare in laboratorio le proprietà antiangiogeniche della cartilagine di squalo. Ma lo squalo il suo segreto se lo tiene gelosamente in fondo al mare, lasciando capire che fra prodotto sintetico e quello organico ci deve essere quella piccola differenza che determina la vita o la morte di chi è ammalato di cancro. Sorry, Mr. Bayer, sarà per un’altra volta.”

E invece pare che Mr. Bayer ce l’abbia fatta.

Quanto ci vorrà prima che il mondo capisca che all’industria farmaceutica non interessa minimamente la salute dei pazienti, ma solo il contenuto del loro portafoglio? Quante persone sono morte inutilmente di cancro, e quante ancora ne dovranno morire, prima che qualche altro “scienziato” ci riveli di aver scoperto “una pillola meravigliosa”, che magari replica le stesse identiche funzioni di mille altri prodotti naturali che già curano il cancro, ma che pochissimi conoscono perchè “la sua efficacia non è stata scientificamente provata”?

(E non mi si venga a raccontare che “la pillola è meglio, perchè è controllabile scientificamente, ecc. ecc.”. Il crimine non sta nell’aver “rubato” allo squalo il suo segreto, ma nell’aver taciuto per così tanto tempo le evidenti qualità del prodotto naturale.)

Massimo Mazzucco

Leave a comment »

Ah i farmaci……..

….. che schifezza! Bisognerebbe usarli solo in casi estremi e come estremi rimedi.

Da un articolo di disinformazione.it :

” Ogni tanto un farmaco usato da milioni di persone viene ritirato dal mercato perché provoca gravi danni all’organismo. Ogni tanto un farmaco viene ritirato perché provoca la morte stessa dei consumatori (il caso del principio attivo Rofecoxib, nome commerciale Vioxx, della Merck è esemplare: le stime parlano dalle 80 alle 140 mila complicanze cardiache che hanno provocato una vera e propria ecatombe).
Delle migliaia di prodotti chimici di sintesi che le lobbies del farmaco producono e vendono: quanti sono sicuri e quanti invece pericolosi per la salute pubblica?
Nessuno lo può sapere se non quando si manifestano pubblicamente i danni o le morti, e questo perché le ditte che producono i farmaci, per farli entrare quanto prima nel mercato, ‘modificano’ gli studi di sicurezza e grazie alla sudditanza, per non dire collusione, delle istituzioni che dovrebbero salvaguardare la salute pubblica (FDA, AIFA, EMEA, ecc.) ce li mettono gentilmente a disposizione nelle farmacie e da qualche settimana anche nei banconi dei supermercati.

L’Aulin per esempio è stato ritirato dal mercato irlandese dall’Agenzia del Farmaco di quel paese perché ha provocato insufficienze epatiche così gravi da dover trapiantare il fegato in diversi pazienti.
L’Irlanda non è il primo paese ad avere tolto il principio chimico Nimesulide (presente nei farmaci: Aulin, Algimesil, Antalgo, Areuma, Dimesul, Domes, Efridol, Eudolene, Fansulide, Flolid, Isodol, Ledolid, Ledoren, Nerelid, Nide, Nimenol, Nims, Noxalide, Resulin, Solving, Sulidamor, Fansidol, Sulide, Idealid, Delfos, Domes, Noalgos, Algolider, Aulin, Fansidol, Mesulid, Nimesil, Remov, Migraless, Edemax, Mesulid Fast, Nimedex e in molti farmaci generici) perché pericoloso per la salute: Finlandia, Spagna già dal 2002 lo hanno fatto, assieme ad altri stati.”

per chi volesse leggere l’articolo per intero guardare qui: La strategia delle lobbies del farmaco

 

Leave a comment »

Riscaldamento Globale è una cosa naturale?

Porca puttana se sento ancora dire questa stupidaggine dopo dati del genere mi arrabbio.

COme si fa ancora a dire che il riscaldamento globale di questi anni è causato da un fattore naturale……. tutti lo vediamo con i nostri occhi che ci sono tonnellate e tonnelate di CO2 che inquinano e surriscaldano la terra.

Basta, basta, basta con questa ipocrisia……. e poi mi chiedo come fanno quegli scienziati a mentire, moriranno anche loro a causa della loro ipocrisia e omertà!

Difendiamo la terra……. è l’unica cosa che abbiamo in questo universo!

Per chi volesse vedere il video sottotitolato in italiano cliccare qui : Riscaldamento Globale 

Leave a comment »

Finalmente due parole serie sugli inceneritori!

Leave a comment »

The Bio Da Versity Code

Lo so è in inglese……. ma in italia non si fa niente di questo tipo…….. che ci posso fare !

Però quello che viene espresso in questo video è davvero vero ed inquietante….. andrebbe trasmesso nelle scuole, per fare capire alle future generazioni a cosa stiamo andando incontro….. e solo perchè non mettiamo un minimo di coscienza nelle cose che facciamo e perchè ci sono troppi interessi economici!

La mia domanda è: quelli che alimentano questa tragedia, che caz..o ci faranno del potere e dei soldi quando saremo tutti morti???

Leave a comment »

Il tg parla di scie chimiche……

…..ma come al solito facendo anche buona disinformazione!

Svelata la loro esistenza ma non il perchè della loro esistenza…… buona la maschera dei russi, ma penso sia solo la punta di un iceberg molto più grande.

E dovelo vogliamo mettere il brevetto di Peter Cordani?

Comments (1) »