Alcool, droga e rock n’ roll !

Recentemente la rivista Lancet ha riportato uno studio[1] di farmacologi dell’Università di Bristol, i quali hanno svolto un accurato esame tossicologico per riformulare i livelli di pericolosità di varie sostanze in base a parametri più completi ed accurati, che includono ad esempio anche i costi sociali e sanitari. Ne è risultato un elenco (dal più dannoso al meno dannoso) che mostra come alcuni farmaci regolarmente prescritti o sostanze di uso comune e socialmente ammesse abbiano un punteggio di tossicità più elevato di alcuni composti psicoattivi sia naturali (es. cannabis) che chimici (es. LSD o ecstasy) proibiti dalla legge.

Riportiamo l’elenco, evidenziandone alcuni in particolare, che maggiormente fanno risaltare questo ennesimo (stando alle valutazioni dei tossicologi) paradosso sanitario:1. Eroina
2. Cocaina
3. Barbiturici
4. Metadone
5. Alcol
6. Ketamina
7. Benzodiazepine
8. Anfetamine
9. Tabacco
10. Buprenorfina
11. Cannabis
12. Solventi
13. 4-MTA
14. LSD
15. Metilfenidato
16. Anabolizzanti steroidei
17. GHB
18. Ecstasy
19. Popper
20. Khat

LG

———————————————————-
1. Nutt D, King LA, Saulsbury W, Blakemore C, Development of a rational scale to assess the harm of drugs of potential misuse. The Lancet – Vol. 369, Issue 9566, 24 March 2007, Pages 1047-1053

Informazioni prese dal sito http://www.laleva.org

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: