“PASSIVHAUS” o meglio detta CASA PASSIVA!

La casa passiva (passivhaus secondo il termine originale di lingua tedesca, passive house in lingua inglese) è un’abitazione che assicura il benessere termico senza alcun impianto di riscaldamento “convenzionale”, ossia caldaia e termosifoni o sistemi analoghi.

La casa è detta passiva perché la somma degli apporti passivi di calore dell’irraggiamento solare trasmessi dalle finestre e il calore generato internamente all’edificio da elettrodomestici e dagli occupanti stessi sono quasi sufficienti a compensare le perdite dell’involucro durante la stagione fredda.

Questo tipo di costruzioni viene generalmente realizzato con legno strutturale, che è un isolante naturale.

L’energia necessaria a pareggiare il bilancio termico dell’edificio è tipicamente fornita con sistemi non convenzionali (es. pannelli solari o pompa di calore per riscaldare l’aria dell’impianto di ventilazione controllata a recupero energetico).

L’impianto di riscaldamento convenzionale si può eliminare se il fabbisogno energetico della casa è molto basso, convenzionalmente inferiore a 15 kWh al m² anno. Queste prestazioni si ottengono con una progettazione molto attenta, specie nei riguardi del sole, con l’adozione di isolamento termico ad altissime prestazioni su murature perimetrali, tetto e superfici vetrate e mediante l’adozione di sistemi di ventilazione controllata a recupero energetico.

(Fonte: Wikipedia)

Io a Roma e dintorni non nè ho visto neanche una………. eppure penso che il nostro fabbisogno energetico non sia così alto (fortunatamente anche di inverno è raro scendere tanto al di sotto dello zero)!

A me mancano i soldi, manca in questo momento il tempo, e in questo campo ancora le persone specializzate non sono molte e soprattutto poco conosciute (forse volutamente……………..se tutti avessimo una casa passiva e sostenuta da energie rinnovabili, beh Enel……Acea………. e compagnia bella non mangierebbero più)!

Oltre ad avere una casa passiva, io la costruirei con materiali ecologici ed ecocompatibili e sostenuta da energie rinnovabili (quale solare termico e fotovoltaico, eolico, cogenerazione………..)!

Per maggiori informazioni guardatevi questo sito: http://www.rockwool.it/

2 Risposte so far »

  1. 1

    Paolo said,

    Una piccola curiosità: nella stagione invernale, in una casa passiva, quando si aprono le finestre per far cambiare l’aria nei locali, in che modo la temperatura interna può essere riporata a 20 °C in tempi brevi, considerato che non esiste un impianto di riscaldamento convenzionale?
    Se aspettassimo che si riscaldi con il solo apporto solare o con il calore delle persone penso che farebbe in tempo ad arrivare l’estate!!!!
    Comunque la causa della bassa diffusione dei sistemi ad energia rinnovabile è il loro costo troppo elevato: il Governo dovrebbe imporre dei costi massimi per materiali e manodopera, in maniera tale da minimizzare la differenza con gli impianti convenzionali, cosicchè tutti sarebbero motivati ad adottare tale soluzione…

  2. 2

    Sergio said,

    Sul sito indicato e nello schema trovi la risposta. In una casa passiva non c’è bisogno di aprire le finestre per cambiare l’aria: un sistema di ventilazione provvede ad assicurare un certo numero di ricambi/ora stabiliti da progetto. Il calore contenuto nell’aria in uscita viene recuperato, per quanto possibile, da un apposito sistema prima di essere inviato al sistema di riscaldamento scelto.
    Attenzione a lanciare incertezze su progetti senza conoscerli, si fa disinformazione e si mettono nella mente delle persone preconcetti che precludono gli altri a nuove idee. Le case passive non sono una novità in stati più avanzati e sensibili del nostro.


Comment RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: