SPEGNERE I BAMBINI

Ormai anche il TG2 è dello stesso parere (ma si sa che la televisione nazionale fa solo disinformazione)…….. i bambini con il mal di testa e quelli con disturbi di apprendimento, vanno curati con psicofarmaci!

In America ormai è una pratica diffusa somministrare uno psicofarmaco di nome Ritalin (che ha gli stessi effetti chimici dell’anfetamina), che serve a placare i bambini che “soffrono” di Adhd, disturbi di apprendimento, di concentrazione e troppa vivacità! Questo farmaco viene somministrato a bambini anche al di sotto dei 6 anni (periodo critico per l’evoluzione del sistema nervoso centrale), e viene dato a quei bambini pieni di vita, sempre in movimento e un pò casinari.

Io lavoro in un asilo nido e vi posso dire che non c’è cosa più brutta di vedere un bimbo che non gioca, che non si diverte e  che non fa un pò di sano e vitale casino. NON bisogna condannare la loro vivacità, piùttosto bisogna, noi educatori, imparare a canalizzarla in un’espressione costruttiva e creativa. Dobbiamo accogliere la sofferenza e il disagio che i bambini ci mostrano attraverso i loro atteggiamenti, dobbiamo avere pazienza e dobbiamo saperli ascoltare. Aiutiamoli a crescere  nell’ascolto di loro stessi e nell’esaltazione in positivo della loro espressione.

BASTA con i farmaci, non servono a niente! Anzichè dare Ritalin a loro facciamo un’introspezione in noi e lavoriamo su ciò che di loro ci dà fastidio, così che la prossima volta saremo più pazienti e propositivi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: